martedì, 18 dicembre 2018

Tuffo nella storia a Piazza Armerina con il 63esimo Palio dei Normanni

Anche quest’anno, dal 12 al 14 agosto Piazza Armerina fa rivivere la sua tradizione più sentita, il Palio dei Normanni, tra le più antiche manifestazioni medioevali in costume del meridione d’Italia.

La manifestazione, in origine detta “la cavalcata” e ancora oggi confidenzialmente chiamata così dai piazzesi, nei secoli ha mischiato storia, religione e leggenda, continuando ad essere fortemente sentita a Piazza Armerina, dove durante tutto l’anno capita di imbattersi nelle performance di tamburi e armigeri in allenamento per il Palio.

Nei tre giorni del Palio dei Normanni ci si ritrova immersi in una suggestiva atmosfera di costumi e suoni medievali, con oltre 600 figuranti, fino al giorno 14 in cui si svolge la ‘Quintana o giostra del Saraceno’ in onore del Conte Ruggero, dove i cavalieri rappresentanti dei quartieri Monte, Castellina, Canali e Casalotto rievocano la lotta contro l’invasore, nell’arena medievale ricostruita al campo sportivo S. Ippolito. Il Palio è iscritto nel Registro delle Eredità Immateriali (REI) della Regione Siciliana.

Negli anni vi hanno partecipato, nelle vesti del Conte Ruggero e della sua Gran Dama, volti noti dello spettacolo tra cui la ex Miss Italia Giusy Buscemi. Chi saranno il Conte Ruggero e la Gran Dama quest’anno?

 

News Correlate