domenica, 20 gennaio 2019

Turismo responsabile a Lampedusa, ecco la guida ad hoc

Lampedusa ha un nuovo primato. Oltre ad avere "la spiaggia più bella del mondo", secondo gli utenti di TripAdvisor ed essere candidata al Premio Nobel per la Pace, è la prima località italiana a cui viene dedicata una guida nell'ottica del turismo responsabile. La pubblicazione "Lampedusa. Guida per un turismo umano e responsabile" si rivolge infatti al turista che desidera capire e approfondire i temi di Lampedusa: non solo mare, sapori e piaceri, ma anche cronaca, persone, vicinanza. Una scelta non  casuale: Lampedusa ogni giorno affronta – con grande generosità e senza retorica – la propria condizione di "frontiera" tra Sud e Nord del mondo. E Ivanna Rossi racconta, con la sua scrittura fresca e asciutta, i molteplici aspetti dell'isola: lo spessore culturale, le problematiche sociali e i suoi piaceri, tutti da cercare. Un progetto che nasce in collaborazione con Aitr, Associazione Italiana Turismo Responsabile, con il Comune di Lampedusa e Linosa, e che ha visto l'impegno di associazioni come Legambiente e Arci, che da anni lavorano sull'isola.
Nella guida, infatti, introdotta da un testo del sindaco di Lampedusa e Linosa Giusi Nicolini, sono presenti anche dei contributi di Maurizio Davolio, presidente di Aitr; di Sebastiano Venneri, responsabile Mare di Legambiente e di Carlo Testini e Filippo Miraglia, rispettivamente responsabile Politiche culturali e responsabile Immigrazione dell'Arci.  

News Correlate