lunedì, 28 maggio 2018

6 weekend per scoprire, gratis, Palermo attraverso i 5 sensi

Tour a piedi e in bicicletta, percorsi per bambini e famiglie, concerti, cooking session e un’app che aumenta l’esperienza attraverso delle mappe interattive. Dal 19 maggio al 1 luglio va di scena “Le mille e una Palermo”: sei itinerari guidati e gratuiti alla scoperta del patrimonio di Palermo attraverso i cinque sensi promossi dall’associazione Sguardi Urbani. La manifestazione rientra nel calendario di Palermo Capitale italiana della Cultura.

Questo il programma delle passeggiate da sabato 19 maggio a domenica 1 luglio:

Sabato 19 maggio i parte alle 10 con “Palermo, città arabo-normanna” un percorso storico-artistico in bicicletta (in inglese) e alle 17 c’è la passeggiata sonora arabo-normanna, un percorso solo a piedi (in italiano).

Domenica 20 maggio alle 10 è la volta di “Palermo città-mercato: viaggio tra i mercati arabi e il cibo di strada”, un percorso gastronomico a piedi con degustazione (in inglese) e alle 16 “I giardini della felicissima. Il Genoardo e gli spazi verdi nella Palermo arabo-normanna” un percorso storico-artistico a piedi sul patrimonio degli spazi verdi (in italiano).

Sabato 26 maggio alle 10 il percorso “Palermo, città degli Ammiragli” per famiglie e bambini con mini guide illustrate da Nina Melan (in inglese) e alle 16, ma in bicicletta, si rivede il percorso “I giardini della felicissima. Il Genoardo e gli spazi verdi nella Palermo arabo-normanna” (in italiano).

Domenica 27 maggio alle 10.30 parte il percorso a piedi “Palermo, città arabo-normanna” un percorso storico-artistico (in inglese) alle 17.30 invece la “Passeggiata sonora arabo-normanna” al castello della Cuba (in italiano).

Sabato 2 giugno alle 10 tornano il percorso gastronomico a piedi con degustazione “Palermo città-mercato: viaggio tra i mercati arabi e il cibo di strada” (in italiano) e alle16.30 “Palermo, città degli Ammiragli” (in inglese).

Domenica 3 giugno alle 10 ecco di nuovo, ma in bicicletta, “Palermo, città arabo-normanna” (in inglese) e alle 17 la “Passeggiata sonora arabo-normanna” (in italiano).

Sabato 9 giugno alle 10 “Mani nuove, mestieri antichi. La tradizione artigiana ieri e oggi a Monreale” (in inglese) e alle 14 il percorso gastronomico a piedi con degustazione “Palermo città-mercato: viaggio tra i mercati arabi e il cibo di strada” (in italiano).

Domenica 10 giugno ecco di nuovo “Palermo, città arabo-normanna” in bicicletta (in inglese) e alle 16 “Palermo, la città dei sultani e dei re” un percorso a piedi per famiglie e bambini con mini guide illustrate da Nina Melan (in inglese).

Sabato 23 giugno alle 10 si fa in bicicletta “I giardini della felicissima. Il Genoardo e gli spazi verdi nella Palermo arabo-normanna” (in inglese) e alle 15 torna “Palermo, la città dei sultani e dei re” (in italiano).

Domenica 24 alle 10 “Palermo città-mercato: viaggio tra i mercati arabi e il cibo di strada” (in inglese) e alle 15 “Mani nuove, mestieri antichi. La tradizione artigiana ieri e oggi a Monreale” (in italiano).

Sabato 30 giugno alle 10 ecco di nuovo “Mani nuove, mestieri antichi. La tradizione artigiana ieri e oggi a Monreale” (in italiano) e alle 17 la “Passeggiata sonora arabo-normanna” (in inglese).

Infine, domenica 1 luglio torna il percorso storico-artistico “Palermo, città arabo-normanna” (in inglese e in bicicletta alle 10 e in italiano e a piedi alle 16).

In programma anche due cooking sessions, sempre gratuite ma serve prenotare, alla scuola di Pasticceria Cappello “Pastry Academy”: il 9 giugno l’incontro sarà dedicato alla Cassata Siciliana e il 24 giugno invece alla Frutta Martorana.

Ad apertura e chiusura del progetto anche due performance musicali: domenica 20 maggio al Giardino della chiesa di San Giovanni degli Eremiti si fa un viaggio musicale fra Oriente e Occidente con il Duo-SaiMè composto da Said Benmsafer (oud) e Carmelo Graceffa (percussioni) mentre il 1 luglio alle 21 ai Giardini della Zisa ecco l’installazione sonora “I suoni della Palermo arabo-normanna” a cura di VacuaMoenia ed Emiliano Battistini.

Tutte le iniziative sono gratuite ma per partecipare alle passeggiate e alle cooking session è necessario prenotarsi scrivendo a urbanisguardi@gmail.com o chiamando il numero 338.1522213.

Per consultare il programma clicca su https://issuu.com/mondino_marco/docs/programma_le_mille_e_una_palermo.

News Correlate