venerdì, 18 gennaio 2019

Le Isole Eolie protagoniste all’Ambasciata italiana di Parigi

Vetrina d’eccezione a Parigi per le Isole Eolie. Lo scorso 20 dicembre, presso l’Ambasciata italiana a Parigi, gli eleganti e sofisticati ambienti del palazzo storico Hotel de la Rochefoucauld Doudeauville, sito in rue de Varenne, si sono aperti per una speciale occasione di promozione dell’arcipelago siciliano.

Grazie all’accoglienza dell’ambasciatrice italiana, Teresa Castaldo, che ha messo a disposizione la splendida sala del teatrino siciliano, le Eolie sono state le protagoniste di un reandez-vous al quale hanno risposto 59 tra tour operator e giornalisti francesi.

Fondamentale, il supporto dell’ENIT che ha subito offerto il proprio contributo, coinvolgendo sia l’ambasciata che gli operatori e i giornalisti francesi.

Il progetto di promozione – Eolie perle del mediterraneo – che ha messo con successo a sistema pubblico e privato, nasce da un’iniziativa dell’ATS composta da Ulisse Tour Operator (capofila), Federalberghi Isole Eolie, il Comune di Lipari e il GAL Tirreno Eolie.

Si tratta dell’azione conclusiva del progetto di promozione, dopo la partecipazione al Top Resa di Parigi del 24-28 settembre 2018. Obiettivo del progetto, quello di incrementare il numero di operatori stranieri in grado di proporre in modo stabile le Eolie, con particolare attenzione ai mesi di bassa stagione. Pur trattandosi di un mercato consolidato da tempo, il primo in termini di flussi turistici per l’arcipelago eoliano, quello francese, visto anche l’interesse dimostrato, continua a presentare importanti margini crescita.

Alla presentazione, organizzata dal partenariato col supporto tecnico della Aeolian Islands Destination Marketing Company, hanno preso parte il primo consigliere economico dell’Ambasciata, Pietro Vacanti Perco, che ha fatto gli onori di casa; Dario Biondo della Ulisse Tour Operator che ha presentato il progetto; il direttore del GAL Tirreno Eolie, Luigi Amato che ha illustrato il ruolo e le finalità del GAL e portato i saluti istituzionali del sindaco di Lipari, Marco Giorgianni; Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie e isole minori della Sicilia che ha presentato le isole con l’ausilio di immagini e video che hanno esaltato le principali attrazioni dell’arcipelago eoliano. La presentazione è stata arricchita dall’intervento di un testimonial di eccellenza, Jean Claude Le Moine, che ha raccontato la sua esperienza quarantennale di operatore turistico alle Eolie.

A seguire, grande apprezzamento per l’apericena a base di vini, prodotti e ricette tipiche rivisitate, offerto dal partenariato e curato dal patron del Ristorante E Pulera, Angelo Paino, al quale ha partecipato anche l’Ambasciatrice Teresa Castaldo, entusiasta frequentatrice delle Isole Eolie. Molto apprezzati i vini delle cantine Tenuta Castellaro e Virgona, i cadeaux di capperi della Italiana Capersud e i dolcetti della tradizione eoliana messi a disposizione dalla Condotta isole slow siciliane.

News Correlate