domenica, 27 maggio 2018

Sicilia verso sigla contratto Trenitalia: più spazio al Val di Noto

Riapertura domenicale della linea Siracusa-Ragusa-Gela-Caltanissetta, collegamento con cinque coppie di treni nelle fasce pendolari tra Siracusa e Ragusa, modifiche al nuovo orario per evitare disagi ai pendolari abbonati sulla tratta Modica-Siracusa, ripristino delle stazioni semplificate per velocizzare la tratta. Sono questi alcuni dei punti inseriti nel nuovo Contratto di Servizio per il Trasporto Pubblico Ferroviario che sta per essere siglato tra Regione Siciliana e Trenitalia.

Le osservazioni, esitate dalla IV Commissione Ambiente e Territorio e Mobilità dell’ARS, raccolgono le proposte e le richieste di modifica avanzate da associazioni, atenei e sindacati.

“La riapertura domenicale di una tratta importante, come quella che da Siracusa porta a Caltanissetta – commentano il segretario generale della UST Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ed il responsabile del presidio Fit Siracusa, Alessandro Valenti su siracusanews.it – significa dare un impulso notevole al turismo lungo tutto il Val di Noto. Il trasporto gommato non offre grandi occasioni e ridare ai turisti questo treno è motivo di rilancio del sistema turistico”.

News Correlate