venerdì, 14 dicembre 2018

FS presenta a Firenze 2 nuovi Jazz per pendolari

A Firenze sono stati presentati i 2 nuovi treni ‘Jazz’ per i pendolari, dei 20 convogli previsti per la Toscana: entro il 2018 la fornitura sarà completata. I treni circoleranno nelle aree metropolitane di Firenze (tra Pistoia-Prato e il Valdarno) e tra Lucca, Pisa e Viareggio. Il treno ‘Jazz’, 300 posti a sedere, è lungo circa 82 m e largo 2,9 e può viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Tra i servizi a bordo l’impianto di videosorveglianza, gli schermi luminosi interni, l’impianto di sonorizzazione e le prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e portatili.

“Per Trenitalia la priorità è migliorare il trasporto regionale – ha detto l’ad e dg di Trenitalia, Orazio Iacono – In Toscana abbiamo un contratto di servizio che ci ha permesso di investire tanto. Consegniamo due nuovi treni ‘Jazz’, arrivando così a 70 convogli consegnati nell’arco del periodo di contratto complessivo: questo significa che su 140 treni che abbiamo in Toscana, siamo arrivati al 50% di flotta rinnovata. Non ci fermiamo qui: verso fine anno consegneremo altri due treni ‘Jazz’ e poi seguiranno i ‘Rock’, treni costruiti a Pistoia”.
Secondo Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale ai trasporti, “con Trenitalia c’è un impegno forte per migliorare il servizio regionale. L’attenzione è rivolta anche a Rfi e sull’infrastruttura, componente fondamentale per avere un buon servizio. Ci aspettiamo che i lavori del sottoattraversamento Tav possano ripartire al più presto e che nella futura programmazione venga inserito anche il raddoppio della direttissima dal Valdarno a Firenze”.

News Correlate