venerdì, 14 dicembre 2018

Rfi, presentato a Firenze il progetto della fermata ferroviaria Guidoni

Sarà realizzata in due anni e mezzo la nuova fermata ferroviaria Firenze Guidoni, a due passi dall’aeroporto di Firenze e collegata al centro cittadino dalla tramvia. Il progetto, che prevede anche l’entrata in servizio a fine anno di un parcheggio scambiatore che a regime avrà 1.500 posti, è stato illustrato dal sindaco Dario Nardella, dall’ad di Rfi Maurizio Gentile e dall’assessore regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli.
Il progetto prevede la realizzazione della fermata ferroviaria in prossimità della sottovia di viale Guidoni, lato nord. L’infrastruttura è costituita da due banchine della lunghezza di 250 m, scale, ascensori, sottopasso, pensiline e arredi. Dalla quota della banchina ferroviaria è prevista la possibilità di realizzare passerelle per l’attraversamento di viale Guidoni e viale XI Agosto, e percorsi a raso di collegamento con le fermate Guidoni e Montegrappa della linea T2 Vespucci.    Nardella ha sottolineato che questa sarà “la fermata ferroviaria più integrata di tutta la regione, che consentirà di collegare quest’area di Firenze con tutte le principali destinazioni tra cui Empoli, Siena, Pisa, Livorno”.

News Correlate