mercoledì, 12 dicembre 2018

Eurochocolate arriva anche in Trentino con 4 giorni dedicati al Cibo degli Dei

Dal 13 al 16 dicembre Eurochocolate sbarca in Trentino con una 4 giorni dedicata al Cibo degli Dèi presso il Comprensorio della Paganella.

Il progetto dell’evento, proposto da Gioform, titolare del marchio e del format Eurochocolate, è stato presentato a Trento in occasione del tavolo tecnico voluto dal Cda dell’Azienda Turismo Dolomiti Paganella, con la partecipazione di Trentino Marketing, Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e i Consorzi Turistici dell’Altopiano della Paganella.

“La popolarità del cioccolato – dice Maurizio Rosini, Ceo di Trentino Marketing – e l’attrattiva che il goloso Cibo degli Dèi è in grado di suscitare nell’immaginario collettivo sono state unanimemente riconosciute dai partecipanti indiscusso punto di forza della manifestazione. Si aggiungono l’opportunità offerta dall’evento di triangolare efficacemente con tutti i possibili abbinamenti tra cioccolato e prodotti tipici del territorio e la possibilità di generare una comunicazione trasversale in grado di intercettare nuovi flussi turistici, potenziando così l’attrattiva del territorio in un periodo interessante della stagione invernale che ha bisogno di motivazioni aggiuntive appropriate”.

“È motivo d’orgoglio per l’Altopiano della Paganella – aggiunge Anna Rosa Donini, presidente dell’Apt Dolomiti Paganella – essere stati scelti come luogo ideale per accogliere un evento di fama mondiale con altissimi standard qualitativi. Per questo, l’intero territorio ha dimostrato grande interesse ed entusiasmo e tante aziende si sono già messe in moto per presentarsi al meglio. La manifestazione aprirà formalmente la stagione turistica invernale e la caratterizzerà per tutto il suo svolgimento”.

Eurochocolate Christmas coinvolgerà l’intero comprensorio grazie a un programma d’iniziative diffuse che animeranno le principali piazze e strutture ricettive e di intrattenimento, fino alle location più caratteristiche come rifugi, ristoranti e librerie.

L’evento si prospetta particolarmente coinvolgente e trasversale, con attività che spaziano da degustazioni guidate e cooking show, educational dedicati ai bambini con il coinvolgimento delle scuole del comprensorio, ma anche incontri con l’autore, laboratori e sorprendenti installazioni a tema pronte a cogliere tutto il lato fundel cioccolato.

News Correlate