mercoledì, 21 novembre 2018

Verona, con il Daspo urbano più controllo su comportamenti incivili

Grazie all’applicazione del Daspo urbano la lotta alle situazioni di degrado è più efficace anche a Verona, dove in questo weekend la polizia municipale ha allontanato due centurioni che infastidivano i turisti davanti all’Arena, per il rito delle foto a pagamento. I due hanno ricevuto un ordine di allontanamento dalla città, che se non rispetteranno potrà essere trasformato dal Questore in un Daspo.
Altro intervento è stato quello adottato dai vigili nei confronti di un cittadino romeno, 46enne, sorpreso in pieno pomeriggio a fare il bagno e a prendere il sole completamente nudo lungo l’Adige di fronte a Castelvecchio. L’uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.
“Il Daspo urbano – ha commentato l’assessore alla sicurezza, Daniele Polato – ci consentirà di intervenire con più determinazione e, attraverso allontanamenti, divieti ed aggravio di pena, disincentivare la presenza di soggetti pericolosi sul territorio cittadino”.

News Correlate