sabato, 18 agosto 2018

Gardaland Resort fa un bilancio di metà estate, cresce il turismo italiano

“Un bilancio preliminare per questi primi mesi del 2018, evidenzia un aumento del turismo italiano, segnale che il mercato interno continua nella sua crescita – afferma Aldo Maria Vigevani, CEO Gardaland – All’interno del Parco, stiamo osservando un trend decisamente positivo, con un incremento del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Se il turismo straniero si è consolidato con una percentuale del 20%, ci fa particolarmente piacere la maggiore presenza di visitatori provenienti non solo dal Nord Italia ma anche dal Centro-Sud, un segnale decisamente positivo per l’economia italiana”.

Per quanto riguarda le due strutture ricettive del Resort – Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel – si è registrato un incremento delle camere occupate pari al 4% rispetto allo stesso periodo del 2017.
“Le prenotazioni per i prossimi mesi ci fanno quindi ben sperare nella prosecuzione di una stagione davvero molto interessante. L’obiettivo finale per il 2018 sarà quello di raggiungere l’83% di occupazione per Gardaland Hotel e l’84% per Gardaland Adventure Hotel – commenta Vigevani – Un dato significativo è la forte crescita di prenotazioni delle camere da parte dei turisti italiani – il 17,2% in più rispetto al 2017. I turisti italiani rappresentano ora, sul totale delle prenotazioni nei due Hotel, il 58,4%.

Bilancio positivo, dunque, che si riflette anche sul fronte occupazionale con i 1.500 i dipendenti di Gardaland durante il periodo estivo.

Con i suoi 2 hotel – Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel – il Parco Divertimenti N. 1 in Italia e Gardaland SEA LIFE Aquarium, lo splendido Acquario tematizzato, Gardaland Resort è oggi una delle destinazioni turistiche più amate tanto da ricoprire una posizione di eccellenza all’interno del Gruppo Merlin Entertainments, secondo polo al mondo del divertimento presente in quattro continenti. Gardaland Resort , all’interno del Gruppo, è al 3° posto per dimensioni di business su oltre 120 strutture.

In questo importante risultato è centrale la capacità del Parco di rinnovarsi continuamente e di offrire esperienze memorabili a tutti i suoi ospiti, un pubblico vasto ed eterogeneo composto da famiglie ma anche da teenagers e giovani adulti.

Proprio per questo, per la stagione 2018, Gardaland Resort ha scelto di differenziare gli investimenti e di abbracciare tutti i target: l’età prescolare con Peppa Pig Land, le famiglie con il rinnovamento de I Corsari e gli amanti dell’adrenalina con San Andreas 4-D Experience.

News Correlate