edizione Nazionale
Tibet off limits per turisti italiani?
notizia pubblicata 10 luglio 2013 alle ore 12:24 nella categoria Tour operator

Novità importanti per chi desidera effettuare un viaggio in questo periodo in Tibet. Secondo quanto riporta Navyo Nepal – Discover Asia, le autorità competenti in Lhasa hanno sospeso il rilascio dei permessi d'ingresso in Tibet da una decina di giorni a viaggiatori italiani. Nessun motivo è stato rilasciato dalle autorità e come solito, nessuna fonte governativa conferma una tale decisione.
"Non è chiaro – si legge nella nota – per quanto durerà la situazione, ma dato che i permessi d'ingresso per la regione autonoma del Tibet devono essere richiesti almeno 20 giorni prima del viaggio presso le autorità locali, non è possibile per noi garantire le partenze nel mese di agosto e consigliamo per chi ha già preparato un viaggio in Tibet, di pianificare un viaggio alternativo, per esempio in Cina, in Nepal, Ladakh o altra destinazione. Abbiamo ricevuto anche da altre agenzie italiane richieste di conferma sulla veridicità o meno di questa sospensione, perché apparentemente, secondo loro, anche altri tour operator hanno già cancellato i viaggi in Tibet.
Riteniamo quindi doveroso informare che sospendiamo ogni nostra programmazione di tour in Tibet per l'agosto 2013 in attesa che le autorità competenti siano nuovamente disponibili a dare l'autorizzazione per il rilascio dei permessi di viaggio per il Tibet.
Di conseguenza, stiamo rielaborando le partenze di agosto sostituendole con dei viaggi in Cina, in Yunnan e in Nepal che saranno pubblicati sul nostro sito in questi giorni".