edizione Nazionale
Recensioni false, TripAdvisor: sanzioni contro i truffatori
notizia pubblicata 27 agosto 2014 alle ore 11:00 nella categoria Web 2.0

“Combattiamo le frodi con ogni forza e adottiamo sistemi sofisticati e un team dedicato per individuare i truffatori verso i quali adottiamo delle sanzioni volte a dissuaderli. Le tecniche di individuazioni e le conseguenti sanzioni  rappresentano un notevole deterrente contro l’invio di recensioni fraudolente”. Così TripAdvisor replica a Federalberghi che ieri aveva resa nota “l’ennesima bufala di TripAdvisor” a proposito di una recensione che riguardava l’hotel Regency di Roma, chiuso dal 2007, e che invece attestava il soggiorno nel mese di giugno 2014.

“Abbiamo investigato lo stato di questo hotel – si legge in una nota ufficiale di TripAdvisor – ed essendo stato confermato che la struttura è stata chiusa definitivamente l’abbiamo rimossa dal nostro sito. Aggiorniamo regolarmente e incrementiamo le strutture sul nostro sito e invitiamo la nostra community di viaggiatori e i proprietari a segnalarci qualunque dettaglio non corretto relativo alle strutture. Quando riceviamo una segnalazione del cambio di informazioni relative ad una struttura, inclusa la sua chiusura, provvediamo a verificarne lo stato e ad aggiornare o rimuovere la pagina corrispondente in base al risultato delle nostre indagini. L’integrità dei contenuti presenti su TripAdvisor – conclude la nota – è fondamentale per il nostro successo e la nostra maggiore priorità è assicurarci che i contenuti presenti sul sito siano autentici”.