edizione Marche
Il Gran Tour delle Marche tra visite ai musei e festival della fisarmonica
notizia pubblicata 15 September 2016 alle ore 11:30 nella categoria Eventi

Un percorso sulle abilità manuali degli uomini, nel realizzare sia manufatti per uso quotidiano che opere d’arte, è quanto propone ‘Le mani – La sapienza del fare’, tappa del Grand Tour delle Marche prevista a San Severino Marche per il finesettimana dal 16 al 18 settembre.

Per analizzare le capacità e la destrezza dei popoli piceno e romano nel corso del tempo, si partirà dal Museo Archeologico, proseguendo con la Pinacoteca Civica e giungendo alla Galleria d’arte moderna. I visitatori potranno poi osservare macchinari e oggetti della civiltà contadina e dell’industria del primo ‘900 al Museo del Territorio. Da non perdere la visita all’insediamento protoindustriale di Borgo Conce, per poi incontrare moderne architetture in acciaio e superfici vetrate tecnologiche, frutto dell’attuale know how delle aziende locali.

Anche gli amanti del buon cibo, saranno accontentati poiché la Piazza di San Severino Marche, sabato e domenica vedrà protagonista la porchetta, ossia il più tradizionale street food del centro Italia. Invece Castelfidardo, in provincia di Ancona, dal 21 al 25 settembre, sarà palcoscenico del PIF – Premio Internazionale di Fisarmonica. Un festival musicale che spazierà dal folk al blues, con ingresso gratuito per tutti gli eventi del cartellone. Saranno oltre 250 gli artisti, provenienti da 30 diverse nazioni che si esibiranno, compresi ospiti di fama, fra cui Fabrizio Bosso, trombettista jazz, che suonerà con il fisarmonicista Luciano Biondini.