edizione Nazionale
Bit: la rivoluzione passa dalla trasformazione dei turisti in viaggiatori
notizia pubblicata 23 marzo 2017 alle ore 13:30 nella categoria borse e fiere

Si rivolge a un mercato di turisti che diventano viaggiatori, che non si accontentano più di “visitare”, ma vogliono immergersi nell’esperienza della destinazione con tutti i cinque sensi. È questo il pubblico a cui tende la mano la nuova Bit, in programma nei padiglioni di fieraMilanocity dal 2 al 4 aprile.

La Bit 2017, prima edizione del nuovo corso, presentata oggi al Touring Club di Milano, vedrà la partecipazione di 1.500 buyer italiani e internazionali e si presenta con un layout basato sulla segmentazione dei target. Il percorso espositivo si basa sulle 3 macro-aree (Leisure, Luxury, MICE) e su 3 aree tematiche focalizzate su segmenti particolarmente in crescita: A Bit of Taste per l’enogastronomia, I Love Wedding per i viaggi di nozze, e Be Tech per il digitale. C’è poi la novità assoluta di un’area dedicata al turismo LGBT.

Per quanto riguarda l’Italia, si segnalano il ritorno di alcune regioni che, sposata la nuova formula, propongono a Bit vacanze nella natura come Abruzzo e Molise, autentici paradisi per il cicloturismo grazie a percorsi unici tra mare e monti. Altra meta di tendenza sono le Marche con le sue Città Unesco, Urbino e Fabriano e il Veneto con il suo straordinario portafoglio di città d’arte. Forti anche le proposte della Puglia che, dopo avere scalato le classifiche delle mete leisure più ambite grazie al suo mix di natura, cultura ed enogastronomia, si propone come destinazione in ascesa nel settore convegni stico. Tris d’assi infine per la Toscana che sarà presente nelle tre aree Leisure, Luxury e MICE con un’ offerta fra le più complete in Italia.

E con la stessa nuova filosofia del viaggiatore più che semplice turista sono interessanti anche gli spunti offerti per i viaggi nel mondo, vicino o lontano che sia. Ad esempio l’Albania  si presenta con i suoi 360 km di coste intatte, isolette, ma anche città storiche e terme, mentre gli habitué delle vacanze sotto le palme non possono perdersi i Caraibi “diversi” del Belize. Per chi punta ai Mari del Sud la novità è la Nuova Caledonia, natura e cultura tribale pressoché intatte a poche ore di volo dall’Asia o dall’Australia. Nuovi spunti anche dagli Stati Uniti, la meta extraeuropea preferita dagli italiani, che a Bit 2017 saranno rappresentati ai massimi livelli da Visit Usa, associazione che riunisce gli operatori attivi su questo mercato.