edizione Nazionale
Italia preferita per le feste d’inverno: in testa città d’arte e la montagna
notizia pubblicata 27 dicembre 2017 alle ore 10:40 nella categoria Turismo

L’Italia si conferma meta prediletta di queste festività sia da parte del turismo interno che dei viaggiatori internazionali. Secondo una rilevazione flash condotta da Confindustria Alberghi, le prenotazioni già registrate degli alberghi italiani confermano la tendenza degli ultimi anni con le città d’arte in testa, ma anche la montagna – complice anche la stagione iniziata finalmente senza incertezze – fa registrare un trend positivo.

Per quanto riguarda gli italiani, a Capodanno aumenta la percentuale di connazionali che hanno scelto un’alternativa ai festeggiamenti in casa con un aumento delle prenotazioni alberghiere del  3% rispetto al 2016 mentre, per l’Epifania, il dato resta allineato rispetto ai risultati dello scorso anno.

La domanda internazionale conferma l’andamento degli ultimi mesi e rispetto agli stessi periodi dello scorso anno, fa registrare un +3% rispettivamente a Natale e Capodanno ed un +4% per l’Epifania.

“Nel complesso segnali positivi per le feste d’inverno – commenta Giorgio Palmucci, presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi – Quest’anno la neve non si è fatta attendere ed ha certamente contribuito alla buona performance della montagna, ma più in generale stiamo registrando segnali confortanti dal mercato interno che sta recuperando dopo gli anni difficili della crisi”.