edizione Basilicata
Basilicata e Puglia in rete con il progetto ‘Sorelle d’Unesco’
notizia pubblicata 31 gennaio 2018 alle ore 11:00 nella categoria Beni culturali

I Comuni di Monte Sant’Angelo, Andria, Alberobello e Matera hanno deciso di unire le forze per dare vita a forme associate e integrate di promozione turistica.

I Sassi di Matera, i Trulli di Alberobello, Castel del Monte ad Andria e i due siti Unesco di Monte Sant’Angelo hanno deciso di dare il via ad una promozione turistica integrata dei siti tutelati dall’Unesco presenti nelle due regioni. É l’obiettivo di ‘Sorelle d’Unesco’, progetto volto a creare una “destinazione di forte appeal internazionale, profilando un ‘pacchetto’ da istituzionalizzare e da veicolare attraverso una proposta concertata tra pubblico e privato”.

“L’Unesco è il massimo riconoscimento mondiale che un sito o una città possano avere. Quella che stiamo costruendo vuole essere una ‘via della bellezza’, un percorso tra Puglia e Basilicata alla scoperta dei luoghi più belli e più importanti dal punto di vista culturale inseriti nella Lista che conta 53 siti in Italia”, ha detto Pierpaolo d’Arienzo, sindaco di Monte Sant’Angelo – L’eccellenza certificata dall’Unesco, però, necessita di un lavoro di valorizzazione e promozione costante ed è su quello che stiamo concentrando tutti i nostri sforzi”.