edizione Emilia Romagna
L’Emilia Romagna presenta la sua offerta in Svizzera e Belgio
notizia pubblicata 31 gennaio 2019 alle ore 10:30 nella categoria borse e fiere

Doppio appuntamento promozionale per il turismo dell’Emilia Romagna, tra fine gennaio-inizio febbraio, in Svizzera e Belgio. L’offerta turistica emiliano romagnola sarà in vetrina, dal 31 gennaio al 3 febbraio al ‘FESPO’ di Zurigo mentre dal 7 al 10 febbraio sarà la volta del ‘Salon des Vacances’ di Bruxelles. Entrambe le rassegne sono considerate le manifestazioni turistiche internazionali più importanti sia in Svizzera che in Belgio.

Ai due appuntamenti fieristici prenderanno parte, con il coordinamento di Apt Servizi Emilia Romagna, complessivamente 19 operatori turistici che saranno ospitati nello stand della Regione all’interno dell’area Italia/Enit.

Durante queste fiere sono previste degustazioni enogastronomiche a base di prodotti tipici regionali.

Sono stati buoni, nel 2018, i risultati per quanto riguarda gli arrivi e le presenze turistiche da Svizzera-Liechtenstein e Belgio. Nei primi 10 mesi del 2018, in base ai dati elaborati dal Servizio Statistica della Regione Emilia Romagna, ci sono stati in Regione 199.171 arrivi da Svizzera-Liechtenstein (+1,1% rispetto allo stesso periodo del 2017) e 84.885 dal Belgio (+4,3%) mentre le presenze sono state 876.744 da Svizzera- Liechtenstein (+1%) e 326.780 dal Belgio (+5,1%).

L’Emilia Romagna è collegata tutto l’anno con il Belgio (non ci sono voli diretti dalla Svizzera) con due voli giornalieri da Bruxelles all’aeroporto ‘G.Marconi’ di Bologna che, nel 2018, hanno registrato un totale di 173.678 passeggeri. Va poi tenuto conto che l’auto, come mezzo di trasporto, sia molto utilizzata da parte dei turisti belgi che trovano, come destinazione di vacanza vicina, l’Emilia Romagna.

“Vacanze attive, turismo ‘slow’, città d’arte e destinazioni balneari: grazie a questo calibrato mix di elementi, il prodotto turistico regionale costituisce tradizionalmente un mix attraente per entrambi i mercati – commenta l’assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini – L’Emilia Romagna, può e deve credere, in un’ulteriore crescita del proprio posizionamento nella classifica delle destinazioni turistiche estere preferite da svizzeri e belgi. Buon lavoro agli operatori turistici impegnati, all’interno di queste rassegne, nella promozione del territorio”. www.aptservizi.com