edizione Sicilia
Infoday a Bruxelles sui progetti di cooperazione di Europa Creativa
notizia pubblicata 06 marzo 2019 alle ore 12:01 nella categoria Beni culturali

L’Ufficio di Bruxelles della Regione Siciliana, in collaborazione con i Dipartimenti Turismo e Beni culturali e Eacea organizza un Infoday sui Progetti di cooperazione di Europa Creativa. L’appuntamento è per martedì 12 marzo a Bruxelles in Rue Belliard 12 e verrà diffuso in videoconferenza con gli uffici della Regione Siciliana a Palermo (dipartimenti Turismo e Beni Culturali) via Notarbartolo 9 e via delle Croci 8 e a Catania in via Beato Bernardo 5, aperti al pubblico.

L’introduzione sarà affidata all’assessore Beni Culturali e identità siciliana Sebastiano Tusa mentre le conclusioni all’assessore al Turismo Sandro Pappalardo. Relatrice è Fiona Deuss-Frandi, Project adviser Selection coordinator to European cooperation projects at European Commission: Education, Audiovisual and Culture Executive Agency (EACEA).

Progetti di cooperazione europea, ovvero progetti che prendono forma insieme ai cosiddetti partner per condividere, muovere idee e artisti in Europa, co – produrre – magari anche insieme al pubblico – creare strategie sull’audience development e/o nuovi modelli di business culturale, migliorare le competenze degli operatori culturali, senza dimenticarsi delle nuove tecnologie.

Come il nome suggerisce, si tratta di progetti basati su attività di networking e su un partenariato equilibrato e paritario. I progetti eleggibili per questa call non possono, quindi, finanziare attività di carattere nazionale, ma devono prevedere attività di cooperazione tra almeno tre operatori culturali, orientate alle priorità della call.

All’infoday possono partecipare tutti gli operatori (pubblici e privati) attivi nei settori culturali e creativi, che sono legalmente costituiti in uno dei paesi partecipanti al Sotto – Programma Cultura di Europa Creativa da almeno 2 anni. In base alle modifiche della call 2018/2019 soltanto il project leader deve rispettare il criterio dei 2 anni.

Per registrarsi mandare una mail a ufficiodibruxelles@regionesiciliana.be.