venerdì, 15 novembre 2019

News, sul portale Gal Abbruzzo viaggiano col Gps

La nuova versione del sito sarà on line entro la fine di novembre

Nel portale del Gal (gruppo di azione locale) abruzzese le informazioni culturali, storiche e turistiche sono state inserite con il sistema di navigazione satellitare che consente, attraverso la localizzazione geografica sulla mappa, di rendere visibili tutte le informazioni sul luogo “cliccato”. Il sistema, sviluppato dalla società teramana Digitecno, è stato realizzato all’interno del progetto Proter, promosso dal Gal insieme con la Provincia di Teramo, il consorzio Isea, l’Istituto dell’Ance Abruzzo per il recupero del patrimonio edilizio esistente, la Cia regionale. Il portale sarà on line alla fine di novembre e consentirà al potenziale turista di conoscere tutte le informazioni di ogni comune: dai siti archeologici ai centri storici, dalle architetture religiose, civili e militari ai borghi abbandonati di maggior interesse, dagli insediamenti agricoli e i fabbricati rurali all’ospitalità rurale e i prodotti tipici, agli eventi e le manifestazioni civili e religiose. Nella banca dati è possibile visionare foto, video, rilievi, elaborati cartografici e testi riguardanti i diversi beni individuati durante la fase di rilievo sul territorio. La visualizzazione permette di arrivare fino al dettaglio delle foto aeree, nelle quali sono evidenziate i diversi beni culturali presenti nell’area. E’ possibile, inoltre, aprire la scheda dei relativi beni che illustra le notizie storiche, le caratteristiche costruttive, dimensionali e lo stato di conservazione del bene stesso.

News Correlate