lunedì, 25 marzo 2019

L’Abruzzo si mette in vetrina alla Fiera internazionale del Turismo a Varsavia

L’Abruzzo sarà presente, fino al 24 novembre, alla 26^ Fiera Internazionale del Turismo di Varsavia. In occasione dell’edizione 2018 della Fiera, uno dei più significativi appuntamenti turistici in Polonia e tra i più importanti eventi di settore dell’Europa Centro-Orientale, sono presenti oltre 500 espositori provenienti da 53 paesi per stringere rapporti di lavoro con gli operatori turistici e per presentare al pubblico le novità delle diverse destinazioni.
“Dopo Germania e Regno Unito, la Polonia rappresenta per l’Abruzzo uno dei principali mercati europei di riferimento e nel corso del 2017 ha registrato ben 32.317 presenze nel territorio. Proprio per sottolineare l’importanza che questo mercato ricopre per la Regione Abruzzo in un quadro di internazionalizzazione dell’offerta regionale, siamo presenti a Varsavia per incontrare operatori e media – ha detto Giorgio D’Ignazio, assessore al Turismo – L’incoming straniero per l’Abruzzo rappresenta un’opportunità di promozione verso gli operatori internazionali e di valorizzazione di un turismo attivo, esperienziale, sostenibile al di fuori delle classiche rotte del turismo di massa”.
Oggi, venerdì 23 novembre presso lo stand Enit, all’interno dell’area conferenze in Piazza Italia, è in programma una presentazione a cura della Regione Abruzzo dedicata al turismo green e sostenibile e alla promozione delle vacanze in montagna alla scoperta dei paesaggi d’alta quota di cui il patrimonio naturale dell’Abruzzo è ricco.

News Correlate