domenica, 17 novembre 2019

Aptr, Paolini avvia la riforma dell’azienda

Prevista riduzione menbri cda e taglio del 10% dei compensi

Riduzione dei membri del consiglio di amministrazione, compensi ridotti e istituzione di comitato tecnico consultivo in materia di promozione turistica. Sono queste le novità principali della mini-riforma dell’azienda di promozione turistica regionale che l’assessore al turismo della Regione Abruzzo, Enrico Paolini, ha presentato in giunta. Il provvedimento è stato licenziato con delibera e passerà al vaglio del consiglio regionale per la discussione e approvazione. La proposta di legge prevede un consiglio di amministrazione di cinque membri (quello attualmente in carica è di sette), di cui quattro nominati dal consiglio regionale e il presidente direttamente dalla giunta regionale. Il cda avrà una durata pari a quella prevista dalla legge sullo spoil system, quindi decade all’insediamento della nuova giunta regionale. Altra importante novità è la riduzione del 10% dei compensi degli amministratori che dunque passano dal 50 al 40% per il presidente, al 30% per il vice, al 20% per il componente del cda e al 18% per il revisore dei conti.

News Correlate