lunedì, 23 settembre 2019

Estate 2019 da incorniciare per L’Aquila

L’estate 2019 è stata una delle migliori negli ultimi anni per L’Aquila. Secondo le prime stime sono state oltre 100mila le presenze per la sola Perdonanza ma ancora si attendono i dati ufficiali di Federalberghi e altre associazioni di categoria.

A fare da traino un ritrovato appeal della città, sospinto sicuramente dalle commemorazioni e dalle altre iniziative legate al decennale che hanno avuto una qualche visibilità televisiva.

“Quest’anno, ad agosto, abbiamo registrato un +25% sui ricavi rispetto allo scorso anno”, spiega Roberto Laglia, direttore dell’hotel Federico II – Sono venuti turisti da tutta Italia, ma anche dall’estero, specialmente Francia e Germania. Si tratta perlopiù di persone che avevano inserito L’Aquila come tappa intermedia nell’ambito di un viaggio più lungo. Va detto anche che mentre in passato avevamo un turismo mordi e fuggi, dove al massimo ci si fermava una notte, quest’anno la durata media dei soggiorni è stata di 2/3 notti. Segno che chi è venuto lo ha fatto per girare il territorio”.

News Correlate