Concluso a Matera incontro su Byherinet

Obiettivo è la valorizzazione del patrimonio bizantino nel mediterraneo

Si è concluso a Matera l’incontro del progetto ByHeriNet per il restauro, la valorizzazione e la gestione del patrimonio Bizantino nel bacino del Mediterraneo orientale. La Regione Basilicata ha ospitato i partner di Cipro, Grecia e Italia che collaboreranno all’attivazione di una serie di azioni previste dal programma Interreg III B Archimed. Le attività previste dal progetto riguardano la creazione di itinerari culturali, di centri di documentazione del patrimonio bizantino e di protocolli internazionali per l’attuazione delle buone pratiche. “La Regione Basilicata, come partner capofila – ha detto il dirigente dell’Ufficio Turismo, Emanuele Nicoletti – ha il compito di garantire tutte le azioni necessarie a dare compiutezza e unitarietà al progetto, con un attenzione particolare alla comunicazione come punto di forza per mettere a sistema il patrimonio comune e per avviare un organico programma di valorizzazione”. “Le azioni che saranno attuate dalla Regione Basilicata – ha annunciato l’architetto Tommaso Cappelli, manager del Progetto per la Regione – saranno incentrate su nuove forme espressive che, utilizzando tutte le moderne tecnologie multimediali, potranno valorizzare un patrimonio immaginifico che già esiste e chiede semplicemente di essere conosciuto”. In particolare è prevista la realizzazione di video-art, di codici d’estetica, di pubblicazioni di grande profilo editoriale, di un evento di valorizzazione del patrimonio bizantino e sugli influssi sull’arte contemporanea.

News Correlate