mercoledì, 19 giugno 2019

Matera 2019: Cavallo di Dalì davanti a stazione di Boeri

Il ‘Cavallo con orologio molle’, opera in bronzo di Salvator Dalì, è stato installato davanti alla stazione di Matera delle Ferrovie appulo-lucane, recentemente ristrutturata e riprogettata dall’architetto Stefano Boeri, nell’ambito degli interventi previsti per Matera Capitale europea della Cultura per il 2019.

L’opera fu realizzata dall’artista con la tecnica “a cera persa” e fu fusa per la prima volta nel 1980: è considerata “tra le più ammirate” fra quelle ideate dall’artista surrealista. Tra l’altro, nella zona della criniera del cavallo si notano i segni delle mani di Dalì, “segni che corrispondono a quelli lasciati sul modello in cera che aveva creato”.
L’esposizione dell’opera avviene grazie ad un accordo fra le Ferrovie appulo-lucane e l’esposizione di Salvator Dalì a Matera, ‘La Persistenza degli Opposti’. Dallo scorso mese di gennaio la nuova stazione di Matera delle Fal, progettata da Stefano Boeri, è tornata ‘accessibile’, mentre si è in attesa della firma di un’intesa con il Comune – ha spiegato l’azienda di trasporto – per avviare la riqualificazione di un’altra parte della piazza su cui l’edificio si affaccia.

News Correlate