Matera, torna l’affresco rubato 50 anni fa

Era stato sottratto dalla chiesa rupestre della Madonna degli Angeli

È stato ritrovato e recuperato in Germania, grazie allo studioso Friedrich Sernetz e dall'operatore turistico Francesco Foschino, un affresco rubato a Matera 50 anni fa nella chiesa rupestre della Madonna degli Angeli. L'affresco, rubato dall'insegnante tedesco Rudolf Kubesch, verrà riconsegnato alla città il 13 aprile a 50 anni esatti dal furto, e sarà affidato alla Soprintendenza per i Beni artistici, storici ed etnoantropologici della Basilicata. L’opera, di epoca medievale, che raffigura il volto di un Santo monaco vegliardo, era stato staccato e trafugato dallo studioso insieme ad altre 14 opere, destando all'epoca scalpore tra gli studiosi e nella comunità locale. L'opera, che era data per distrutta, era in possesso di un cittadino tedesco, ignaro della provenienza. 

News Correlate