lunedì, 25 marzo 2019

Presepe Narrato in Cartapesta, la novità natalizia tra i Sassi di Matera

Dall’1 dicembre e fino all’8 di gennaio a Matera si potrà visitare il primo ‘Presepe narrato in Cartapesta’. L’opera sarà realizzata da Francesca Cascione, già nota per la sua collaborazione al Carro Trionfale del 2013 e per la realizzazione del ‘Santo Sepolcro’ in ambito della mostra ‘Le vie della Croce’. L’artista presenterà un Presepe con 5 scene in cartapesta nella Chiesa di Sant’Antonio Abate. ‘L’alba della Fede’, appunto, dove la narrazione dei passi biblici illustreranno ogni scena dando loro vita in un contesto fortemente antico e mistico quale quello che emerge dalla chiesetta.

Il Presepe narrato vuole: favorire il recupero delle proprie radici culturali e delle tradizioni del territorio; favorire un approccio al mondo dell’arte della cartapesta attraverso icone religiose; favorire, nell’ambito di un emergente turismo religioso, la tutela delle nostre radici Cristiane.

Approfondire la conoscenza biblica della natività; favorire la partecipazione delle famiglie e condividere con esse un percorso di crescita e conoscenza; favorire la conoscenza di passi biblici attraverso anche messaggio sonoro ad accompagnare il percorso; comprendere il significato autentico del Santo Natale; promuovere e tutelare la tradizione locale della cartapesta; stimolare la creatività; cogliere il significato religioso del Natale attraverso i segni.

L’Associazione Culturale ‘Ars in Civitas’ nasce con la finalità di realizzare eventi artistici rilevanti che sappiano stimolare e lanciare la creatività della città di Matera, che si accinge ad affrontare l’anno di Capitale Europea della Cultura del 2019.

News Correlate