Riparte l’asse dei siti Unesco del sudest d’Italia

All’ordine del giorno della riunione il rilancio del protocollo d’intesa

Dopo circa un anno è tornata a riunirsi, presso il Municipio di Alberobello, la conferenza “Città del sud Patrimonio Unisco” che raccoglie i Comuni che ospitano i tre siti Uesco del sudest d’Italia: Alberobello per i trulli, Andria per Castel del Monte e Matera per i Sassi. All'ordine del giorno della riunione il rilancio del protocollo d'intesa. Nel testo firmato dalle Civiche amministrazioni alcune significative novità rispetto agli accordi precedenti, si è infatti deciso di promuovere e incentivare lo scambio di esperienze e buone prassi tra soggetti pubblici e privati del settore turistico; concorrere alla elaborazione e alla realizzazione di progetti condivisi da candidare per finanziamenti regionali, nazionali e comuinitari; concertare la programmazione annuale delle iniziative culturali e di promozione collegialmente tra i tre enti; rilanciare il portale web dell'asse.

News Correlate