Matera 2019, mezzi free fino a gennaio 2020 con ‘passaporto’

Per agevolare la mobilità alternativa e limitare il traffico veicolare, a Matera i possessori del ‘passaporto’ per assistere a tutte le manifestazioni previste quest’anno – in occasione di Matera Capitale europea della Cultura – potranno viaggiare gratis sui mezzi pubblici della città da sabato giugno al 31 gennaio 2020. Il “passaporto” per le manifestazioni di Matera 2019 è in vendita al prezzo di 12 euro per i residenti in Basilicata e di 19 euro per tutti gli altri. Per chi lo utilizza sui mezzi pubblici di Matera – dove sono attive in totale 16 linee – è necessario avere anche un documento di identità, da esibire in caso di controlli. I trasgressori saranno puniti con un multa di 30 euro. L’iniziativa è finanziata con un fondo alimentato da 700 mila euro stanziati dal Comune e da una quota di 25 centesimi per ogni passaporto venduto (finora sono diverse migliaia quelli in circolazione).

Presentando l’iniziativa ai giornalisti, il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha annunciato anche altri due stanziamenti: uno da 250 mila euro per l’acquisto di biciclette elettriche e uno da due milioni di euro per acquistare autobus elettrici. Il presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce, ha sottolineato il fatto che l’idea del ‘passaporto’ per le manifestazioni della Capitale europea della Cultura è stata ‘apprezzata’ da turisti e istituzioni.

News Correlate