martedì, 10 dicembre 2019

La Grancia prova a destagionalizzare l’offerta

In Lucania una tre giorni per la promozione ambientale e archeologica

Una tre giorni immersi nella natura lucana: l'appuntamento a Brindisi Montagna, a pochi da Potenza, dal 24 al 26 settembre dove, nello scenario della foresta demaniale della Grancia, il primo Parco storico d'Italia, sarà ospitata la settima edizione di Basilicata Country&Co., evento di promozione territoriale e sensibilizzazione ambientale.
L'iniziativa, già inserita nel quadro dei Grandi Eventi della Regione Basilicata, rientra tra gli appuntamenti promossi dal Piot "Una montagna di emozioni " di cui è capofila il comune di Vaglio di Basilicata.
"La manifestazione fa parte del progetto Grancia, della promozione archeologica delle aree del comune di Vaglio e del piano strutturale metropolitano – ha detto il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero – e si inserisce in un contesto di interazione istituzionale. Il turista avrà la possibilità di vivere un evento che non ha il carattere di casualità, ma è inserito in un programma di promozione, quale quello dei Piot che mette a sistema le risorse presenti sul territorio".
Articolata l'offerta della tre giorni: "La manifestazione – ha spiegato la direttrice artistica, Roberta Pecora – aspira a diventare la vetrina di tutte le specificità del territorio lucano grazie al coinvolgimento delle associazioni ambientali, culturali e sportive, dei parchi naturali, delle associazioni di categoria, degli enti territoriali, dei comuni dell'area, dell'Università e delle aziende private che lavorano e animano l'intero territorio regionale".
Fra gli obiettivi, la destagionalizzazione dell'offerta montagna. "L'idea è di far diventare Grancia un contenitore di servizi per creare un'offerta turistica all'aria aperta – ha aggiunto Giuseppe Musacchio, sindaco di Vaglio. L'obiettivo è contribuire a mettere insieme un pacchetto turistico per un turismo sociale e scolastico e Grancia rappresenta il perno turistico dell'area".

News Correlate