giovedì, 14 novembre 2019

Tremiti e Viggiano nei francobolli celebrativi di Poste Italiane

I valori turistici saranno emessi il prossimo 4 giugno

Ci sono anche le Isole Tremiti e la lucana Viggiano tra le località propagandate quest'anno nell'annuale emissione di francobolli turistici. Insieme alle due località meridionali, sono state scelte da Poste Italiane anche Courmayeur e Todi. La serie sarà emessa il 4 giugno prossimo, ed è completata da un francobollo autoadesivo con la riproduzione di un manifesto dell'Enit risalente al 1955. Le vignette dei francobolli (tutti del valore di 0,60 euro) raffigurano una veduta pittorica di ciascuna località: per Courmayeur uno scorcio di piazza Abbè Henry con le sue caratteristiche abitazioni e, alle sue spalle, il massiccio del Monte Bianco su cui svetta il Dente del Gigante; per Todi una veduta di piazza del Popolo e del Palazzo dei Priori; per Viggiano un panorama della cittadina che domina la valle del fiume Agri; per le Isole Tremiti, un'immagine dell'Isola di San Nicola e, sullo sfondo, l'omonima abbazia-fortezza e la chiesa di Santa Maria a Mare. Il bollettino illustrativo dell'emissione conterrà articoli dei sindaci (Fabrizia Derriard per Courmayeur, Antonino Ruggiano per Todi, Giuseppe Alberti per Viggiano, Giuseppe Calabrese per le Tremiti) e un intervento di Matteo Marzotto, Presidente di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo.

News Correlate