mercoledì, 18 settembre 2019

Nuovo incontro tra il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone e l’Enac

Il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone ha incontrato i vertici dell’Enac a Roma per discutere sulla situazione dell’Aeroporto di Crotone.

L’Enac ha assicurato l’impegno, per quanto riguarda le proprie competenze di voler rilanciare e dare continuità all’operatività dello scalo calabrese. I referenti del Comitato, da parte loro, hanno stigmatizzato le problematiche inerenti alla mobilità del territorio crotonese tutto, e hanno incisivamente stimolato i dirigenti dell’Enac a provvedere a tutti gli adempimenti necessari , al fine di superare lo stallo in cui si trova l’aerostazione.

Inoltre, l’Enac ha informato che il nodo da sciogliere è la firma interministeriale, Ministero dei Trasporti e MInistero dello Sviluppo Economico per l’assegnazione del bene demaniale , difatti dirimente al fine degli investimenti della SACAL, società detentrice della gestione degli aeroporti calabresi.

Il Comitato si attiverà per coinvolgere la Regione Calabria per erogare concretamente tramite appositi bandi i fondi necessari per far decollare l’aeroporto di Crotone. Dopodiché sararanno coinvolti i ministri dei Trasporti e della Economia e Finanza, la Regione Calabria e la Sacal affinché davanti ad un tavolo operativo si sblocchi definitivamente l’iter burocratico circa la gestione dell’aeroporto Crotone.

Infine, si è concordato un ulteriore incontro, il 30 maggio 2018, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori e degli impegni presi.

News Correlate