Porti, a Catanzaro Lido la struttura entro il 2007

Il nulla osta è arrivato in questi giorni da Roma

Buone notizie arrivano da Roma per il porto di Catanzaro Lido. E’ stato infatti sottoscritto l’atto finale di cessione del ramo d’azienda del Gruppo Ferrari di La Spezia al Consorzio costituito tra le imprese Maltauro Spa e Impresa del Gruppo Raiola. La nuova proprietà provvederà a formalizzare il subingresso nel contratto di Catanzaro, previo rilascio di nuova fideiussione. I lavori di ricostruzione delle opere foranee dovrebbero pertanto riprendere a breve. L’importante comunicazione è giunta al sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, dal sottosegretario alle infrastrutture, Luigi Meduri. Il dirigente dell’Ufficio delle Opere Marittime della Calabria, Pietro Viviano, conferma inoltre il completamento dell’opera entro la fine del 2007. Olivo ha commentato positivamente la conclusione, nei tempi previsti, del delicato iter di cessione del ramo aziendale della “Ferrari”, condizione indispensabile per riprendere i lavori in tempi rapidi. Il primo cittadino ha rivolto un ringraziamento al ministro Di Pietro e al sottosegretario Meduri per l’interesse costante riservato a questa opera che riveste un’importanza straordinaria per le attività produttive legate alla pesca e al turismo lungo il tratto di costa che va da Botricello a Soverato.

News Correlate