Vacanze fantasma: è l’adv la vittima, in corso vertenze con Costa

“La signora Rosa Curcio non solo non ha posto in essere alcuna truffa, ma è stata essa stessa vittima di una condotta contrattuale scorretta posta in essere da alcuni fornitori di servizi turistici ed è quindi stata materialmente impossibilitata a portare a buon fine i pacchetti vacanze precedentemente venduti in assoluta buona fede”. Così l’avvocato Francesco Pagliuso difende la titolare dell’agenzia di viaggi Easy Flyght di Lamezia Terme, sottoposta a sequestro preventivo dalla guardia di finanza per presunte crociere e viaggi “fantasma”.   

“La questione – prosegue il legale dell’agente di viaggio calabrese – peraltro è sorta a causa di contrasti e vertenze in corso, in particolare con Costa Crociera. La signora Curcio, che vanta anni di ottima gestione della propria attività commerciale, peraltro, ed a riprova della propria buona fede e serietà professionale ha già provveduto a rimborsare gran parte dei propri clienti e sta provvedendo a rimborsarne altri, all’uopo giungendo finanche a sottoscrivere formali impegni di rimborso nei confronti dei clienti che hanno purtroppo subito i disagi delle descritte problematiche contrattuali. Si ribadisce quindi che gran parte dei clienti sono già stati rimborsati e gli altri avverranno a breve. Si precisa altresì – conclude Pagliuso – che la titolare dell’agenzia di viaggi in questione non ha un proprio sito internet e giammai ha venduto pacchetti o vacanze di alcun tipo via web così come pubblicato dalle testate giornalistiche”. 

News Correlate