domenica, 15 settembre 2019

2 mln di euro di finanziamenti per aziende e Comuni del Gal ‘Valle del Crati’

Opportunità e nuovi finanziamenti sul territorio e nuove adesioni di Comuni nella nuova programmazione del GAL ‘Valle del Crati’, che mercoledì 17 aprile illustrerà ad operatori economici, associazioni di categoria e amministratori pubblici la programmazione e le prime risorse economiche messe a disposizione e incluse nel Piano di Azione Locale dell’area leader di riferimento.

La presentazione del PAL e del bando già avviato, oltre quelli previsti prossimamente dal GAL, avrà inizio alle 17.30 presso la sala Benedetto XVI del complesso parrocchiale Sacri Cuori, sito in Contrada Gidora di Luzzi (CS).

L’appuntamento verrà aperto dai saluti del sindaco di Luzzi, Umberto Federico, a cui seguiranno il contributo del presidente del GAL ‘Valle del Crati’, Francesco Turano, del Consigliere GAL ‘Valle del Crati’, Rosaria Amalia Capparelli, e del direttore CNA Giulio Valente.

I bandi e le novità di questa nuova programmazione saranno illustrate dalla responsabile PAL del GAL Valle del Crati, Valeria Fagiani. A seguire un dibattito con i sindaci dell’area Leader Valle del Crati, i soci del GAL e le organizzazioni di categoria.

Di attività e opportunità previste per i territori rurali parlerà il dirigente denerale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria Giacomo Giovinazzo, mentre le conclusioni dei lavori sono affidate al Consigliere regionale con delega all’Agricoltura Mauro D’Acri, con una disamina sui risultati raggiunti e sulle opportunità offerte dal PSR Calabria 2014-2020, oltre a un’anticipazione su un interessante progetto di cooperazione regionale.

Quello di Luzzi sarà un momento di divulgazione delle attività in corso di realizzazione, che rappresentano certamente un nuovo momento di sviluppo per il territorio.

Si parlerà del: bando destinato agli ‘Investimenti nelle Aziende Agricole’ (intervento 4.1.1), pubblicato sul sito del GAL all’indirizzo www.galcrati.it; bando destinato alla diversificazione agricola, ovvero agriturismo, fattorie sociali e didattiche (intervento 6.4.1), che presto verrà messo in preinformazione e pubblicato; bando destinato al settore agroalimentare (intervento 4.2.1), in pubblicazione per la prossima estate.

Da sottolineare che le risorse pubbliche totali che il Gruppo di Azione Locale metterà a bando, essendo il cofinanziamento pari al 50%, ammontano a circa due milioni di euro.

Pertanto, il GAL e i suoi beneficiari attiveranno sul territorio progetti per un ammontare totale di quasi 4 milioni di euro.

News Correlate