Museo Reggio, no a trasferimento opere a Mantova

Sit-in di assessori per chiedere a Rutelli di revocare la decisione

Protesta a Reggio Caloria contro la decisione del ministro dei Beni culturali Francesco Rutelli di trasferire a Mantova alcune opere del Museo nazionale della Magna Grecia, tra cui la Testa del filosofo e la Testa di Basilea, perché vengano esposte nella mostra “La Forza del Bello” dedicata alla scultura antica. Assessori e consiglieri comunali hanno organizzato un sit-in davanti al museo per chiedere a Rutelli di revocare la sua decisione. “Rivolgo un appello a chi è vicino a Francesco Rutelli perché possa ribadire il bisogno che Reggio Calabria ha del suo museo” ha detto l'assessore comunale alla cultura, Enzo Sidari. "Sino ad ora, con la nostra azione pacifica – ha detto l'assessore Antonella Freno – siamo riusciti a fermare il trasloco delle opere". Sulla vicenda interviene, affidandosi all'ironia, il duo comico Misefari e Battaglia, che in uno spettacolo teatrale interpretano i Bronzi di Riace. "Proprio in qualità di Bronzi – affermano Misefari e Battaglia – ci proponiamo al ministro Francesco Rutelli affinché scelga noi per andare a Mantova. Sostituiremmo volentieri il Kouros e le altre opere in odore di trasferta, a patto che nessuno tocchi i nostri tesori e venga tutelato il patrimonio di Reggio Calabria".

News Correlate