martedì, 19 febbraio 2019

A Crotone ha preso il via il primo corso di formazione sul turismo sanitario

Il 30 maggio giungerà a conclusione il primo Corso di formazione sul turismo sanitario, partito a Crotone nei giorni scorsi.

Dopo 200 ore di lezioni in presenza e a distanza, i 52 partecipanti saranno avviati alla gestione di eventi, il primo dei quali è il ‘Mnemosyne Festival’ che si svolgerà a Crotone in primavera.
Il corso voluto e finanziato dal Centro Salute Turano, dalla Fondazione Ozanam-S. Vincenzo De Paoli Ente morale Onlus, dal Consorzio universitario Humanitas, punta alla realizzazione di opportunità di lavoro per i giovani.

“Vogliamo offrire ai giovani del territorio crotonese un’opportunità concreta per promuovere il patrimonio culturale e ambientale locale, la formazione professionale in ambito turistico sanitario, ma certo la chiusura dell’aeroporto non agevola nessuna attività di sviluppo territoriale”, ha detto Caterina Podella Turano, medico, imprenditrice e coordinatrice del corso.

Presente all’inaugurazione del corso anche Giorgio Palmucci, presidente nazionale di Confindustria- Alberghi, che ha sottolineato la “crescente competitività sul mercato turistico e la necessità di far conoscere all’estero il nostro territorio, utilizzando strumenti adeguati”.

News Correlate