domenica, 15 settembre 2019

Amantea teme l’erosione costiera

Il Comune corre ai ripari realizzando opere di difesa per la costa

Oltre che per le mareggiate dello scorso gennaio, il dipartimento di protezione civile ha manifestato allarme per il tempo nella regione calabra. L’intensificazione dei venti ha imposto l’allerta per i 13 chilometri di costa di Amantea, metà dei quali esposti a forte erosione costiera. Anche se la costa amanteana non è stata oggetto di forti mareggiate, si è deciso di provvedere alla realizzazione di opere di difesa per le zone marine più colpite dal fenomeno dell’erosione costiera. Tre sono, per il momento, le zone sulle quali si è concentrata l’attenzione: località Oliva, la sponda nord del fiume Oliva e località Colongi. Ha sicuramente meno problemi, invece, il lungomare di amantea, e soprattutto il suo lato nord, dove la spiaggia ha ottenuto un forte ripascimento negli ultimi dieci anni. Preoccupano, al contrario, altre tre zone: Acquicella, Tonnara e Coreca.

News Correlate