mercoledì, 21 agosto 2019

Campagna informativa Anas: nessuna corrispondenza con il territorio

“I risultati della campagna promossa dall’Anas ‘A2 autostrada del mediterraneo, buon viaggio’ si stanno rivelando assai modesti. Non esiste, tra l’altro, alcuna corrispondenza tra quanto descritto nei cartelli sparsi lungo il tracciato ed il territorio”. Ad affermarlo Franco Rossi, assessore all’Urbanistica e al Governo del territorio della Regione Calabria, in una lettera inviata al presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani.

“Sono state collocate – aggiunge Rossi – una miriade di indicazioni tipo ‘via di Bacco’, ‘via della Storia’, ‘via dell’Archeologia’, ‘via dello Sport’, ‘via del Mare’, ‘via del Mito’, senza alcun rapporto con il territorio e la sua storia, arrecando un grave danno alle iniziative in corso per lo sviluppo dei territori. A queste indicazioni, poi, non segue alcuna specificazione all’uscita dal percorso autostradale. Una prospettiva di attesa generica a cui non corrisponde nulla. Un grave danno per il turismo, che si troverà disorientato e confuso. Pur apprezzando l’iniziativa, mi vedo costretto a chiederle un intervento urgente volto a rimuovere, correggere ed integrare tale campagna informativa, dannosa e pericolosa per la promozione del turismo e non solo. Come Regione Calabria stiamo lavorando molto alla valorizzazione dei nostri paesaggi e territori, che costituiscono uno dei modi attraverso il quale interrogarsi sul mondo, la vita, il futuro delle nostre comunità. Seguendo le indicazioni della cartellonistica dell’A2, sarà impossibile raggiungere tali luoghi”.

News Correlate