Nuovo sito per Aggregazione Borghi Parco della Sila

Si è svolta a Crotone la conferenza stampa di chiusura dei lavori del  progetto ‘Sistemi di Contabilità Ambientale’, che ha beneficiato del sostegno della Regione Calabria.
L’iniziativa, che grazie all’opera del suo promotore e coordinatore, Pietro Raimondo, è giunta ormai a termine dopo quasi due anni di attività, ha incentrato la sua azione sulla raccolta ed elaborazione di informazioni presenti sul territorio e sul monitoraggio delle attività realizzate dalle Amministrazioni coinvolte.
Il progetto ha visto collaborare fattivamente e con esiti lusinghieri i Comuni di Albi, Magisano, Petronà, Sersale e Zagarise. Il protocollo d’intesa, che a suo tempo ha dato vita all’Aggregazione, ha permesso di coordinare le iniziative di ogni singolo Ente nell’ambito di un’unica aggregazione finalizzata a fare sistema integrato e sinergico di promozione e valorizzazione di reti civiche, sistemi ricettivi, sistema bibliotecario, sistema museale e dei castelli, sistema storico-culturale e turistico-ambientale tra le pubbliche amministrazioni ricadenti nell’area catanzarese del Parco Nazionale della Sila, oltre che a dare la possibilità ai Comuni sottoscrittori di partecipare ad iniziative, bandi e progetti.
Il progetto ‘Sistemi di Contabilità Ambientale’, oltre a voler realizzare un miglioramento dei processi di governo locale sui problemi ambientali, ha fornito alle Amministrazioni uno strumento di supporto per l’efficacia e l’efficienza delle politiche pubbliche in ambito ambientale e non, attraverso il monitoraggio del rapporto tra spesa di risorse pubbliche e risultati conseguiti dalle politiche ambientali. La disponibilità di questo strumento, che si è già dimostrata strategica, lo sarà ancor di più nei prossimi anni, nel conseguimento di un aumento dell’efficienza nella gestione delle politiche ambientali. Durante la conferenza stampa è stato presentato il sito web del progetto: una piattaforma informatica sulla quale si renderanno disponibili tutte le informazioni e le statistiche essenziali dei soggetti partecipanti all’aggregazione. Attraverso il sito web dell’Aggregazione saranno rilevate, organizzate, gestite e comunicate informazioni e dati quali-quantitativi relativi a risorse e criticità del territorio dei Borghi del Parco della Sila.  

News Correlate