mercoledì, 21 agosto 2019

Nicolaus acquista il Nicolaus Club Bagamoyo Resort

L’estate 2017 di Nicolaus è destinata a farsi ricordare anche per l’acquisto in Calabria del Nicolaus Club Bagamoyo Resort che raddoppia il portafoglio proprietà dell’operatore, affiancando il Nicolaus Club Il Gabbiano.

La struttura che ha riaperto i battenti proprio in questi giorni, con già nuove migliorie già messe a punto da Nicolaus, è molto apprezzata dal mercato anche per la sua ubicazione lungo uno dei tratti di mare più belli di Marina di Sibari, sulla costa jonica delle Calabria.
In mano a Nicolaus anche la gestione, operata dalla società di sua proprietà PIGEST, già impegnata nella gestione del Nicolaus Club Il Gabbiano di Marina di Pulsano, in provincia di Taranto.
“In questa nuova operazione c’è tutta la soddisfazione di aver fatto un investimento importante di prodotto. Lo abbiamo fatto in funzione di una clientela di livello medio alto e scegliendo una regione come la Calabria che è una delle destinazioni che stanno crescendo maggiormente e che possono ancora garantire grandi margini di crescita. Da tempo stavamo cercando di identificare un villaggio con le caratteristiche del Bagamoyo e appena abbiamo capito che avremmo potuto avviare una trattativa, non ci siamo fatti sfuggire l’occasione. Per finalizzare l’acquisto abbiamo rafforzato ulteriormente la partnership con ITI Marina Hotels & Resort, realtà di primo piano dell’industria turistica italiana, proprietaria al 50% del Bagamoyo”, commenta Roberto Pagliara, presidente Nicolaus.

I primi ospiti della stagione hanno già a loro disposizione una spiaggia rinnovata, una nuova sistemazione delle camere, nuove TV a Led e un nuovo ristorante.
“Negli ultimi 10 anni l’azienda è cresciuta molto, tenendo fede alla nostro modello di business incentrato sulla differenziazione delle attività e sulla valorizzazione del Mare Italia anche quando non era in atto il boom attuale. Siamo partiti dalla Puglia e a oggi abbiamo in esclusiva ben 30 resort, caratterizzati dal marchio Nicolaus Club, corrispondente a un nostro format esclusivo che ci permette di non puntare sul fattore prezzo, ma sulla qualità. Quest’ultimo investimento aggiunge un importante tassello al nostro mosaico. Abbiamo messo in campo 4 milioni di euro per il previsto rinnovamento che ci tenevamo ad avviare già prima dell’inizio di questa stagione.
Il piano di sviluppo prevede di acquisire una struttura all’anno per arrivare a un’esclusiva di 50 club, con 3 o 4 di proprietà e gestione dirette. D’altra parte, a stagione appena iniziata siamo già un +30% e i 100 milioni sono un obiettivo a portata. Sarebbe un errore doppio non rilanciare. Per noi e per chi è cresciuto insieme a noi, dandoci fiducia”, prosegue Giuseppe Pagliara.
“Non possiamo che essere soddisfatti di questa nuova importante operazione portata a termine con una realtà come Nicolaus, con la quale abbiamo già avviato uno stretto rapporto di partnership. Abbiamo dato il via alla collaborazione partendo dalle nostre strutture in Sardegna, ma la natura del nostro accordo è legata ad azioni di più ampio respiro come quella appena conclusa. L’acquisto congiunto del Nicolaus Village Bagamoyo dà il via ad altre operazioni che ci vedranno mettere ancora a segno colpi di mercato di primo piano, destinati a movimentare lo scenario del panorama nazionale e non solo”, gli fa eco Piero Loi, dg di Iti Marina Hotels & Resorts.

News Correlate