mercoledì, 21 agosto 2019

Il ‘Vesuvius’ di Andy Warhol accoglie gli ospiti del Romeo Hotel

Andy Warhol è stata una delle figure dominanti del movimento Pop art e uno dei più influenti artisti del XX secolo, che da oggi accoglie gli ospiti del Romeo hotel a Napoli, con la sua serigrafia Vesuvius.

Dopo il Palladino, Chagall, Mendini, Guttuso, ora anche Warhol ‘abita’ al Romeo; nella lobby, Vesuvius e la Pop Art sono un nuovo elemento della Romeo Experience.

Anche senza entrare in un museo, al Romeo, le opere sono parte integranti dell’interior e del lifestyle che gli ospiti vivono in ogni momento del loro sogiorno.

Warhol ha avuto, negli ultimi anni della sua vita, contatti con l’ambiente napoletano grazie all’incontro con il gallerista Lucio Amelio, un vulcanico personaggio che ha avuto il merito, nel corso della sua attività, di fornire stimoli e occasioni notevoli all’intera arte italiana e di invitare Warhol e Joseph Beuys a Napoli.

L’incontro a Napoli tra due degli artisti più tipici e rappresentativi dei due continenti ha creato un’unione tra il pop americano e il concettuale europeo, tanto che entrambi sono in seguito ritornati spesso a Napoli, e Andy Warhol in quei primi anni Ottanta produsse alcune opere notevoli ispirate proprio alla città. Una delle più emozionanti è la serie ‘Vesuvius’, che è una rivisitazione ‘pop’ di uno dei simboli più noti di Napoli.

È grazie all’amore per l’arte contemporanea che, il Romeo, ha da sempre cercato di portare all’interno dell’Ex Palazzo Lauro, riportato a nuova luce dall’Archistar giapponese Kenzo Tange, le opere più iconiche legate alla città e, non poteva mancare Vesuvius.

“È emozionante ammirare quest’opera all’interno del Romeo. Vesuvius entra a far parte di una collezione che nasce per i nostri ospiti. Al Romeo le opere d’arte vivono con gli ospiti, sono a loro disposizione e rendono il loro tempo davvero esclusivo”, afferma Elena Bruno, direttore Sales & Marketing della Romeo Alberghi. www.romeohotel.it

News Correlate