martedì, 19 febbraio 2019

Weekend dedicato a studenti e bambini al Parco archeologico dei Campi Flegrei

Sono 3 gli appuntamenti in programma al Parco archeologico dei Campi Flegrei per il prossimo weekend. Si parte la mattina di venerdì 30 novembre con il FAI – Fondo ambiente italiano e le ‘Mattinate Fai d’inverno’: visite per le scuole guidate da altri studenti, apprendisti Ciceroni d’eccezione. A Pozzuoli per l’occasione è stato scelto il Macellum, per il valore storico ed archeologico e per essere uno dei simboli più noti del bradisismo dei Campi Flegrei.

Le visite sono a cura dell’istituto Virgilio di Pozzuoli. (Per informazioni e prenotazioni 081/7613732- prenotazioni.napoli@delegazionefai.fondoambiente.it).

Sabato 1 dicembre, alle 11.30, il Parco Archeologico dei Campi Flegrei apre le porte del Castello di Baia ai più piccoli ed ospita un laboratorio di artigianato, con attività dedicate ai bambini dai 5 ai 10 anni, in compagnia dei loro genitori. ‘Artigiani al Castello’ è l’evento in calendario, organizzato con La Danza delle Farfalle Onlus e curato da Luigi Tornincasa e Carlo Menale, con artisti, artigiani e scultori. In particolare le attività si concentreranno sul riutilizzo dei materiali per creare opere d’arte, pezzi unici nati dal riciclo di legni consumati dal mare, oggetti dimenticati, stoffe, carta e giornali, fino a creare qualcosa di nuovo. I bambini ed i genitori lavoreranno insieme.

(Castello Aragonese di Baia – Museo archeologico dei Campi Flegrei – via Castello 39, 80070 Bacoli – Per informazione sui costi e per la prenotazione-obbligatoria – 388 19 74 112 ladanzadellefarfalle@gmail.com)

In occasione della prima domenica del mese, 2 dicembre, in collaborazione con Legambiente Città Flegrea, sarà possibile partecipare ad ArcheoSensorial alle Terme Romane di Baia, con doppio appuntamento, alle 10.30 e alle 13, una passeggiata alla riscoperta dei sensi, della storia e della natura. Gli educatori ambientali del circolo guideranno le famiglie e i visitatori in un percorso alla scoperta dell’antica Baia, delle sue terme, delle sue ville e dello splendido scenario ambientale e paesaggistico della macchia Mediterranea. Durante l’attività le famiglie con i bambini saranno accompagnate in una visita su misura al termine della quale si svolgerà un laboratorio volto alla creazione di un erbario con le specie e i miti dell’area. Invece gli adulti saranno guidati in una serie di giochi sensoriali (per info e prenotazioni 3311636020)

News Correlate