giovedì, 21 novembre 2019

Napoli al top tra le mete per vivere la vera magia del Natale ‘made in Italy’

Il countdown al Natale è iniziato e gli italiani sono pronti a immergersi nello spirito di festa che lo caratterizza. momondo.it, la piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel, ha analizzato i propri dati e svelato la top 5 delle destinazioni maggiormente amate dagli abitanti dello Stivale per il periodo più magico dell’anno.

“Celebrazioni e ricorrenze sono momenti molto attesi dagli italiani e Natale non fa eccezione, anzi, è quello considerato più speciale da grandi e piccini – commenta Cristina Oliosi, spokesperson per momondo.it – Per questo, momondo ha individuato i luoghi made in Italy che più di tutti sprizzano aria di festa e i preferiti dagli abitanti dello Stivale in base alle ricerche hotel, svelando dove si riuscirà a risparmiare di più rispetto al 2018. Grazie a semplici e intuitivi passaggi, la piattaforma online e la app di momondo permettono ai viaggiatori di scegliere le mete più in linea con i budget e i desideri di ciascuno, in qualsiasi momento”.

Anche questo Natale è Napoli a conquistare il cuore degli italiani. Passeggiare per via San Gregorio, la “via dei presepi”, è un must, con mostre permanenti e botteghe di artigiani. Vale la pena fermarsi e osservare di persona quali nuove miniature di VIP, politici e calciatori popoleranno il presepe partenopeo del 2019: si spendono circa 82 euro a notte, ben il 15% in meno rispetto al 2018.

Ma quando si parla di mercatini è d’obbligo spingersi in Trentino, dove l’immagine è una sola: bancarelle e profumo di vin brulé e dolci, con il sottofondo di musiche a tema. Nella top 5 di momondo compaiono infatti ben tre località della regione: Bolzano (2°) e Merano (3°) – che guadagnano entrambe una posizione in classifica rispetto al 2018 – e Trento, che si conferma al quinto posto. Tutte e tre risultano però le più costose, con prezzi medi a notte tra i 107 e 154 euro, in hotel a 3 e 4 stelle.

Qualche dritta per i più curiosi: il mercatino di Bolzano è il più grande e famoso d’Italia e dà appuntamento a viaggiatori provenienti da tutto il mondo in piazza Walther (dal 28 novembre al 6 gennaio). Spostandosi di soli 30 km, si arriva a Merano nel cui centro storico (negli stessi giorni) si è avvolti da sentori di cannella e delizie regionali e dove i più piccoli possono giocare nella casetta di Goldy, la mascotte del mercatino. Al mercatino di Natale di Trento (dal 23 novembre al 6 gennaio), invece, si possono gustare salumi, formaggi e vini locali e dedicarsi allo shopping gastronomico in vista del cenone.

Nonostante sia passata dal 2° al 4° posto rispetto allo scorso anno, Verona è sempre nei pensieri dei viaggiatori dello Stivale durante il periodo natalizio ed è la più economica in classifica, con un prezzo medio di 70 euro per una notte. Luci e colori della città Patrimonio Unesco scaldano il cuore già dalla seconda metà di novembre, quando vengono inaugurati i mercatini di piazza dei Signori, aperti fino al 26 dicembre, con le caratteristiche casette in legno, create in collaborazione con il Christkindlmarkt di Norimberga, gli addobbi in vetro, i prodotti artigianali e le tante golosità.

News Correlate