L’America’s Cup di Napoli conquista Mosca

Al Mitt grande attenzione degli operatori turistici per l’evento

La Coppa America sbarca al Mitt di Mosca, il più importante appuntamento fieristico dell'Europa dell'Est. La tappa in programma a Napoli dal 16 al 21 aprile prossimo è stata al centro dell'attenzione degli operatori turistici internazionali. Un richiamo unico per i visitatori del Mitt, con lo stand allestito nel padiglione Italia invaso dai TO a caccia di notizie ed informazioni sulla manifestazione e visitato anche da Piero Gnudi, ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport. Gnudi si è trattenuto con Maurizio Maddaloni, presidente della Cciaa di Napoli e con Mario Hübler, amministratore unico ACN, la società che gestisce e organizza l'America's Cup World Series Napoli 2013.
Maddaloni e Hübler hanno illustrato a Gnudi i dettagli della manifestazione in programma a Napoli.
Il mercato russo è di grande importanza per l'Italia e per la Campania. Basti pensare che lo scorso anno ci sono stati 1,5 milioni di arrivi di turisti russi in Campania, il 74% dei quali ha scelto di soggiornare a Napoli  per conoscere la città e le sue bellezze. L'identikit del turista russo è una donna (oltre il 60%), giovane tra i 31 e 40 anni con un elevato titolo di studio e prevalentemente single (oltre il 43%).
“Particolare attenzione – ha affermato Maddaloni – è stata riservata al turismo organizzato perché, secondo i dati Isnart-Unioncamere, l'Italia rappresenta la destinazione più richiesta dalla clientela e metà di oltre il 28% dei viaggi venduti dai buyer russi nel 2012 e commercializzata principalmente per il turismo balneare, le città d'arte e le terme. Praticamente i 3 principali punti di forza della nostra offerta, sicuramente competitiva anche per i prezzi contenuti e per l'elevato standard di servizi delle nostre strutture”.
“L'America's Cup World Series di Napoli – ha sottolineato Hübler – è anche uno strumento per poter promuovere e fare fruttare al meglio gli investimenti pubblici sul nostro territorio cittadino e regionale. In questo senso è fondamentale il lavoro che è stato fatto, grazie all'accordo con l'Enit, nelle principali fiere del turismo europee. Siamo stati presenti con il nostro stand dell'America's Cup World Series Napoli 2013 alla Bit di Milano, all'Itb di Berlino ed ora al Mitt di Mosca. Inoltre, grazie ad un accordo con l'Autorità Portuale di Napoli, la tappa napoletana delle World Series è stata promossa anche al Sea Trade, la fiera del turismo crocieristico di Miami. Speriamo che tutte queste iniziative contribuiscano ad aumentare l'interesse attorno alla nostra manifestazione e a portare a Napoli ed in Campania un numero di turisti superiore a quello, già straordinario, dello scorso anno”.

 

News Correlate