domenica, 22 settembre 2019

Franceschini: celebrazioni dantesche occasione per incentivare il turismo intelligente

“Investire con qualche anno d’anticipo sul 700° dell’anniversario della morte di Dante che cadrà nel 2021 – ha detto – è una grande opportunità nazionale. Il lavoro su Dante è nazionale e internazionale. Alcune cose sono già state fatte. Un progetto molto bello sui cui mi metterò subito a lavorare, è l’utilizzo della linea ferroviaria che unisce Firenze e Ravenna e che potrebbe diventare una trans-appenninica”. È quanto ha affermato Dario Franceschini, ministro del Turismo, a Ravenna.

“Per ora – ha aggiunto – le risorse sono nel giro di 1 milione di euro. Ma quando ci sarà la legge, si potrà rifinanziare nell’ambito delle leggi di stabilità. Le celebrazioni dantesche saranno anche occasione per incentivare il turismo intelligente e non mordi e fuggi. Occorrono scelte strategiche per evitare un turismo superficiale che consuma e non lascia ricchezza”.

News Correlate