La risorsa turistica del Fiume Po in vetrina alla 9^ ‘Borsa del Turismo Fluviale’

Il fiume Po sarà al centro della 9^ edizione della Borsa del Turismo Fluviale e del Po, evento promozionale dedicato allo slow tourism in programma dal 19 al 24 settembre a Guastalla e lungo le terre emiliano romagnole bagnate dal Grande Fiume.

La Borsa del Turismo Fluviale e del Po è promossa da Confesercenti Emilia Romagna, Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, Cciaa di Reggio Emilia, Apt Servizi Emilia Romagna, le Destinazioni Turistiche Emilia e Romagna, col patrocinio di Enit, Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia.

Saranno 28 i TO europei presenti, provenienti da 17 paesi: Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Irlanda, Regno Unito, Scandinavia, Spagna, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca, Slovenia, Lituania, Ungheria.

I 28 buyer esteri, assieme a circa 150 operatori turistici dell’offerta-Po, provenienti da Emilia Romagna e Italia, saranno i protagonisti del Workshop commerciale business to business in programma, al Palazzo Ducale di Guastalla, nella mattinata di venerdì 21 settembre.
“Per la capacità di concentrare in un’unica vacanza paesaggi incontaminati, enogastronomia tipica, itinerari ciclo turistici, arte e cultura e forti richiami identitari al territorio e alle sue tradizioni, il turismo fluviale lungo il Po – commenta Andrea Corsini, assessore al Turismo regionale – sta sempre più’ conquistando turisti, come confermano anche i dati. Si tratta di una grande opportunità per la nostra offerta di slow tourism, in grado di competere a pieno diritto sui mercati internazionali della vacanza en plein air”.
Durante le giornate della Borsa sono in programma, per i TO presenti, 5 educational tour dedicati a: ‘Piacenza tra storia, cultura ed enogastronomia’, ‘Viaggio nella bassa Piacentina e Parmense tra musica, natura e tipicità del territorio’, ‘Viaggiare lungo il Fiume tra arte, natura e gusto nella Bassa Reggiana’, ‘Ferrara, Comacchio e le sue Valli. Tra arte, natura, tradizioni e gusto’, ‘Il Delta del Po tra terra e acqua’. Previsti anche 2 convegni: giovedì 20 settembre a Reggio Emilia (ore 9.45, Palazzo del Capitano del Popolo) si discuterà di ‘Musica, cinema e grandi eventi per lo sviluppo turistico’ con gli interventi dell’assessore Andrea Corsini, del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, del presidente della Destinazione Turistica Emilia Natalia Maramotti, del Direttore regionale Confesercenti Stefano Bollettinari e del presidente di Assoturismo Confesercenti Vittorio Messina.

Il secondo convegno che si svolgerà venerdì 21 settembre al Palazzo Ducale di Guastalla, avrà per tema ‘Enogastronomia e Cammini per lo sviluppo turistico dei territori’ e vedrà la presentazione del Progetto sui Cammini per Viandanti e Pellegrini dell’Emilia Romagna messo a punto nel 2016 da Apt Servizi Emilia Romagna.

Tra gli altri eventi della ‘Borsa’, in programma dal 22 al 23 settembre, da segnalare l’iniziativa ‘Vivi il Verde’ a Guastalla mentre a Gualtieri si svolgeranno spettacoli, concerti, visite guidate, percorsi naturalistici per scoprire uno dei borghi più belli d’Italia e, a Reggiolo, ci sarà la ‘Fiera della Zucca’ (che proseguirà anche il 29 e 30 settembre). www.aptservizi.com

News Correlate