sabato, 23 marzo 2019

A Bologna la IX Convention Nazionale Federcongressi

Dal 31 marzo al 2 aprile Palazzo Re Enzo di Bologna ospiterà la IX edizione della Convention Nazionale Federcongressi&eventi, il momento associativo più importante dell’anno nonché occasione di incontro, confronto, networking per i professionisti del settore MICE.

La scelta del capoluogo emiliano non è casuale: lo scorso gennaio è stato creato il Convention and Visitors Bureau di Bologna, e Federcongressi ha valutato l’opportunità di tenere la sua convention nazionale proprio nella città delle due torri, organizzata con il determinante supporto proprio del nuovo organo bolognese.

Nato come divisione di Bologna Welcome, e con uno staff dedicato che collaborerà in piena sinergia con tutte le funzioni esistenti di Bologna Welcome, il Convention Bureau di Bologna ha il compito di posizionare e promuovere la destinazione sia a livello nazionale sia internazionale e coordinare l’attività dei singoli operatori nella realizzazione di candidature per attrarre nuovi eventi, svolgere azioni di comunicazione, anche attraverso la realizzazione di materiali informativi di promozione ed accoglienza per una presentazione della Destinazione Bologna, dando particolare rilievo e attenzione agli eventi internazionali di grande rilevanza sia in ambito congressuale, sia in ambito aziendale, sportivo e culturale.

Il titolo della convention 2016 è ‘ACTION – #concretiecompetitivi’ e il programma sarà focalizzato sugli strumenti della competitività: la concretezza, l’evoluzione, l’innovazione. Nella sua 3 giorni il

congresso darà massimo rilievo a ogni possibilità di networking e di sviluppo di potenziali opportunità di business tra imprenditori e professionisti, anche grazie a sessioni di Speed Dating B2B.

La convention diventa un’opportunità per la destinazione stessa, nel momento fondamentale in cui Bologna si sta affermando come meta turistica nel panorama internazionale. Il congresso rappresenterà infatti un momento chiave, capace di fare da volano per il turismo business, con importanti ricadute anche sul settore leisure, contribuendo a rafforzare la notorietà e la fama di Bologna come destinazione turistica.

 “Siamo molto orgogliosi di ospitare la Convention 2016 di Federcongressi&eventi a Palazzo Re Enzo. Questo appuntamento è un primo importante progetto che vede protagonista il Convention Bureau di Bologna, una nuova struttura che porta l’offerta turistica bolognese ai livelli di quella delle più importanti mete internazionali. La sede di Palazzo Re Enzo è poi particolarmente adatta: è la più grande sede storica per eventi del centro città e riesce a coniugare il fascino di una dimora storica con la versatilità di una location all’avanguardia. Bologna è poi meta ideale per congressi e meeting”, ha detto Celso De Scrilli, presidente di Bologna Welcome.

“Sono lieto che sia Bologna a ospitare la nostra nona convention nazionale. Destinazione congressuale già ben conosciuta, ma con grandi potenzialità di ulteriore crescita, dotata di strutture importanti e di servizi Mice ben noti agli operatori del settore, la città emiliana si è dotata di un Convention & Visitors Bureau alla pari delle maggiori destinazioni europee (penso a Vienna e a Barcellona, ma anche a Parigi, a Londra e a Copenhagen, e potrei citarne altre), così mettendo a sistema tutta la propria offerta, turistica e congressuale, e distinguendosi positivamente rispetto a numerosi competitor italiani. Se il messaggio che vogliamo dare è quello della concretezza e della competitività che generano business, ebbene la Bologna di oggi è proprio la città ideale da cui farlo partire. Saranno due giorni molto intensi e importanti, e a nome dell’associazione esprimo tutta la mia soddisfazione per il fattivo e fondamentale contributo delle istituzioni e degli operatori locali”, ha aggiunto Mario Buscema, presidente di Federcongressi. www.bolognawelcome.it 

News Correlate