L’OICE fa il punto sul settore dei congressi e degli eventi di Bologna e Firenze

Federcongressi&eventi ha presentato i dati degli approfondimenti su Bologna e Firenze condotti partendo dell’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli EventiOICE.

L’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi-OICE è lo studio che monitora costantemente l’andamento del settore dei congressi e degli eventi promosso da Federcongressi&eventi e realizzato dall’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – ASERI. I focus dell’OICE illustrati dalla vicepresidente Gabriella Gentile hanno permesso di fotografare le dimensioni, le caratteristiche e le tendenze di un settore strategico per lo sviluppo del tessuto economico ma anche sociale e culturale di entrambe le destinazioni. Di seguito i dati più salienti dei focus.
Il focus promosso da Bologna Convention Bureau ha considerato 147 sedi (escluse le Università) dell’area metropolitana di Bologna con una redemption del 21,8%. Complessivamente nel 2016 sono stati realizzati 12.696 eventi per un totale di 858.528 partecipanti, 1.234.030 presenze e 16.191 giornate: per ogni evento la durata media è stata di1,3 giorni e la dimensione media di 68 partecipanti. In base al campione, la maggioranza degli eventi (51,4%) è stata di carattere nazionale ed è stata promossa dal settore corporate (76,3%). Le sedi più utilizzate sono state gli alberghi congressuali (83,8% degli eventi) seguiti, in ordine, dalle altre sedi (sedi istituzionali, spazi non convenzionali, teatri, cinema, auditori, arene e centri sportivi) e dalle dimore storiche: nel 2016 gli eventi e i congressi hanno generato il 19,7% delle presenze negli esercizi alberghieri e similari dell’area metropolitana di Bologna.
Il focus promosso da Destination Florence Convention and Visitors Bureau ha considerato 226 sedi (escluse le Università) della città metropolitana di Firenze con una redemption del 12,8%. Complessivamente nel 2016 sono stati realizzati 15.294 eventi per un totale di 1.071.559 partecipanti, 1.650.699 presenze e 22.152 giornate: per ogni evento la durata media è stata di1,4 giorni e la dimensione media di 70 partecipanti. In base al campione, la maggioranza degli eventi (42,5%) è stata di carattere locale ed è stata promossa dal settore corporate (51,8%). Le sedi più utilizzate sono state gli alberghi congressuali (79,9% degli eventi) seguiti, in ordine, dalle altre sedi (sedi istituzionali, spazi non convenzionali, teatri, cinema, auditori, arene e centri sportivi) e dalle dimore storiche: nel 2016 gli eventi e i congressi hanno generato l’11,5% delle presenze negli esercizi alberghieri e similari dell’area metropolitana di Firenze. Nota per il redattore: entrambi i focus hanno analizzato gli eventi con durata di almeno 4 ore e con almeno 10 partecipanti. Ulteriori dati sono disponibili per la stampa contattando Bologna Convention Bureau e Destination Florence Convention and Visitors Bureau. www.federcongressi.it

News Correlate