venerdì, 20 settembre 2019

Offriva online case vacanza inesistenti. Fermata dai carabinieri

Un’inserzionista ha truffato decine di persone, pubblicando su un noto sito internet, foto di ville e di appartamenti di cui proponeva l’affitto per il periodo estivo. La donna mostrava immagini di abitazioni ubicate in rinomate località balneari di Liguria, Veneto e Marche ma, una volta ricevuta la caparra, solitamente di 300 euro, spariva nel nulla.

L’imbrogliona napoletana, con questo sistema, ha raggirato in pochi mesi moltissimi potenziari locatari in tutta Italia, incassando ingenti somme di denaro. Ma la 38enne pregiudicata, dopo una denuncia presentata ai carabinieri di Bibbiano (Reggio Emilia) da un’impiegata frodata, è stata smascherata dai militari che l’hanno denunciata per truffa continuata alla Procura reggiana.

News Correlate