giovedì, 14 novembre 2019

Terme alla grande: giro d’affari di 97 mln di euro

In calo i clienti stranieri (-15.6%), aumentano i turisti locali (+5.1%)

Secondo i dati forniti dal Consorzio del circuito termale dell'Emilia-Romagna per l'Osservatorio sul termalismo e sul turismo della salute, le terme hanno registrato un vero boom: + 3% di clienti, + 2% di prestazioni, +2.3% di fatturato. In calo i clienti stranieri (-15.6%), mentre aumentano gli Emiliano- Romagnoli (+5.1%). Il giro d’affari supera i 97 milioni di euro, con 330 mila arrivi e 6 milioni e mezzo di prestazioni l'anno, in tutte e 20 le località termali. I pazienti tradizionali costituiscono la fetta più grossa del pacchetto clienti (circa il 76%). Nel periodo gennaio-giugno 2007 gli arrivi convenzionati sono lievemente aumentati (+0.3%). In crescita anche i pazienti della riabilitazione (+24.3%). È il settore del benessere il punto forte, che, rispetto al 1994 e cresciuto di quasi 10 volte.

News Correlate